6 FEBBRAIO 2018 – CONFINDUSTRIA PADOVA – TRANSFER PRICING: COME AZZERARE I RISCHI CON GLI ACCORDI PREVENTIVI

 

        Il prossimo martedì 6 febbraio 2018, ore 14:30
saremo tra i relatori del convegno che si terrà presso Confindustria Padova intitolato:
TRANSFER PRICING: COME AZZERARE I RISCHI
CON GLI ACCORDI PREVENTIVI

(Evento gratuito, su prenotazione)

*** SCARICA L’INVITO! *** 

  * * *

È possibile avere la tranquillità fiscale in materia di transfer pricing?

Per tutte le imprese che appartengono a gruppi multinazionali e intrattengono scambi di beni o servizi con le proprie consociate estere, quella del transfer pricing è senza dubbio un’area di rischio fiscale crescente.

Si osserva infatti di frequente che le verifiche sui prezzi infragruppo conducono con facilità a contestazioni ingenti.

Esistono diversi strumenti per prevenire e contrastare questo rischio, a volte poco noti alle aziende.

Oggi è infatti possibile andare oltre il tradizionale assolvimento dei cosiddetti oneri documentali (Master File e Country File), che mettono al riparo dalle sanzioni, ma non dalla pretesa di maggiori imposte.

Nell’ambito delle varie procedure a disposizione dei contribuenti, una strada certamente più efficace è quella degli accordi preventivi con le autorità fiscali, che consentono di evitare alla radice il rischio di accertamenti.